Skip to main content
disturbi psichiatrici

I Disturbi Psichiatrici

Cosa sono i disturbi psichiatrici

I disturbi psichiatrici sono definitivi come degli stati che alterano il modo di pensare, sentire e comportarsi di una persona. Nello specifico, possono comprendere le funzioni connesse all’area cognitiva (capacità di ragionamento, livello di attenzione, pensiero, linguaggio, ecc.), la sfera emotiva legata alle emozioni, i comportamenti e la qualità delle relazioni con se stessi e le altre persone.

Inoltre, i disturbi psichici sono connessi ad una notevole sofferenza accompagnata da difficoltà nell’ambito relazione, lavorativo e più in generale in tutti i contesti di vita della persona che ne soffre.

In aggiunta, è importante riportare come un disturbo psichiatrico può insorgere ad ogni età, senza distinzione di sesso, livello d’istruzione e ambiente sociale.

Quali sono i disturbi psichiatrici

I disturbi psichici sono molteplici e la loro diagnosi deve essere effettuata da uno Psicologo o da uno Psichiatra. Per una corretta valutazione diagnostica è importante ricavare informazioni riguardanti i livelli di sofferenza e di compromissione di specifiche aree attraverso il colloquio clinico e/o mediante la somministrazione di test psicologici, in modo tale da poter valutare i segni e sintomi legati all’eventuale patologia psichiatrica.

A tal proposito, si consiglia di evitare autodiagnosi sulla base di informazioni ricavate in internet o da figure professionali non abilitate ad effettuare una corretta valutazione psicodiagnostica.

Di seguito verrà proposta una lista delle principali categorie di disturbi psichiatrici facendo riferimento al Manuale Diagnostico e Statistico dei Disturbi Mentali – DSM 5:

  • Del neurosviluppo
  • Dello spettro della schizofrenia e altri disturbi psicotici
  • Depressivi
  • D’ansia
  • Ossessivo-compulsivo
  • Correlati a eventi traumatici e stressanti
  • Dissociativi
  • Da sintomi somatici e correlati
  • Della nutrizione e dell’alimentazione
  • Da comportamento dirompente, del controllo degli impulsi e della condotta
  • Correlati a sostanze e da addiction
  • Neurocognitivi
  • Di personalità
  • Parafilici

Disturbi psichiatrici più comuni

Vi sono alcuni disturbi psicologici che sono più frequenti degli altri nella popolazione generale e per i quali si chiede maggior consulenza negli studi privati.

Si tratta principalmente di: disturbi d’ansia, disturbi depressivi, fobie e paure, disturbi psicosomatici, disturbo da panico, disturbo ossessivo-compulsivo e disturbi alimentari.

Nonostante essi vengano considerati meno gravi rispetto ad altri, è importante tenere in considerazione che ogni disturbo o sintomo causa una significativa sofferenza e che possono incidere negativamente nella qualità di vita della persona.

Quali sono i sintomi più comuni

I sintomi dei disturbi mentali possono essere molto diversi tra loro. Tuttavia, ciò che li accomuna è che rendono la quotidianità più difficile e pesante.

In generale, i sintomi che si ritrovano più spesso sono ansia, paure immotivate, ritiro sociale, apatia, difficoltà di concentrazione, calo delle prestazioni, difficoltà di pensiero, cambiamenti d’umore esagerati e repentini, comportamenti prima ritenuti insoliti, cambiamenti nel sonno e nell’alimentazione.

Come si può intervenire

In primo luogo, è importante che la persona richieda il supporto di un professionista. Dopo un’adeguata valutazione, infatti, egli comunicherà il percorso e il trattamento più adatto.

Per quanto concerne il trattamento, inoltre, è opportuno far riferimento a due elementi principali: i sintomi e le cause.

Nel caso dei sintomi si ricorre all’utilizzo di specifiche tecniche e, a seconda del disturbo psichiatrico, di psicofarmaci. Quest’ultimi generalmente creano paure e titubanza nella persona. Tuttavia, in alcuni casi sono essenziali ed è importante cogliere come essi possano configurarsi come un supporto ad un percorso di sostegno psicologico e di psicoterapia, che hanno invece l’obiettivo di intervenire sulle cause della malattia.

Per concludere, è importante ricordare che ricevere una diagnosi di disturbo psichiatrico non dev’essere un’etichetta. Chiunque si può ammalare ma si può guarire, si può stare meglio e in alcun casi si può convivere imparando a gestire in modo efficace le situazioni e la quotidianità. 

Così come si può ammalare il corpo e si chiede aiuto al medico in alcuni momenti si ammala la mente e si fa così riferimento a Psicologi, Psicoterapeuti e Psichiatri.

.

Se necessiti di maggiori informazioni o se vuoi prendere un appuntamento, contattaci. Riceviamo a Treviso, Mestre (Venezia) e Azzano Decimo (Pordenone).

.

Dott. Alberto Trefusio – Psicologo

Dott.ssa Stefania Manfrè – Psicologa

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER